Fashion

Quando troppo è troppo? Declutter e dintorni – parte 1

La scorsa settimana ho chiuso un’attività che negli ultimi anni aveva assorbito buona parte del mio tempo libero.

Non l’avevo programma bene, per cui di tempo ne ha preso anche più del dovuto. Ma è finita e non è il punto ora.

Ieri, osservando la disastrosa situazione della mia camera da letto (l’unico spazio della casa in queste condizioni a differenza di cucina e bagno, dovete tutto è organizzato), ho avvertito l’estrema necessità di lavorarci su. E mi è sorta la domanda: quando troppo è troppo? Quando è il momento di dirsi che basta, abbiamo così tanta roba da non ricordarcene nemmeno?

Ecco, io sono in questa situazione: armadi e scarpiere traboccanti. Di capi acquistati e mai indossati, ricevuti in regalo e parcheggiati perché non del mio stile, di scarpe acquistate sull’impulso del momento che non ho occasione di usare (tipo stiletti Guess comprati sulla Fifth Avenue a New York…e io vivo e lavoro in montagna). T-shirt da vestire tutto il mio paese! Capi da fitness strapagati, ma ormai vecchi e assolutamente non adatti alla mia attività sportiva. Capi che incontravano il mio gusto, 10 anni fa e anche la mia taglia di 10 anni fa.

Mi ha assalita una sensazione di sopraffazione, di spreco, sento che è il momento di lavorarci su.

Certo, svuotare e pulire non è il problema. Il problema è trovarsi davanti a questo panorama e mettere in pratica la classica regola del: tengo, butto, regalo. Qui inizia il panico.

È anche utile ricordarsi che noi non abbiamo la collezione di Anna Dello Russo o siamo in possesso di abiti vintage da collezione. Stiamo accumulando tanta tanta roba che può sicuramente aiutare chi ne ha bisogno o chi la indossa volentieri. I capi/accessori belli proponiamoli alla nostra cerchia. Quella maglia nuova di 2 taglie più piccole farà felice la nostra amica. Quel capo usato poco e donato a qualche associazione, farà felice e aiuterà qualcuno.

Ok, andiamo per gradi abbiamo detto. Mi faccio aiutare anche dai suggerimenti di alcuni manuali che dispensano pratici consigli, senza tanti fronzoli. Vi suggerisco:

  1. Pronto e indossato, ricette di stile per tutte le occasioni – di Lavinia Biagiotti, ed. Mondadori
  2. Ma come ti vesti?! – di Carla Gozzi ed Enzo Miccio, ed.Rizzoli

Forza, cominciamo!

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out /  Change )

Google photo

You are commenting using your Google account. Log Out /  Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out /  Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out /  Change )

Connecting to %s